Guida pratica alla prima visita dei bambini dal dentista. SENZA PAURA!!

Guida pratica alla prima visita dei bambini dal dentista. SENZA PAURA!!

 La prima visita dei bambini dal dentista rappresenta un momento delicato e importante non solo per la salute presente e futura dei dentini, ma anche per lo stato d’animo con cui i bimbi si sottoporranno a controlli e cure dentistiche future.

La paura del dentista, dettta anche odontofobia, è cosa molto diffusa, e non solo tra i bambini.

Anzi, spesso sono proprio i genitori, involontariamente e per eccessiva apprensione, a trasmettere questa “ansia da dentista” ai più piccoli, tramite comportamenti e atteggiamenti errati.

E se inoltre il dentista non si mostra paziente, delicato, e non adotta i giusti accorgimenti per far sentire a proprio agio i piccolini, si fa presto a parlare di veri, piccolitraumi!

Nasce e si diffonde così la paura del dentista nei bambini.

Ma allora come comportarsi? Come evitare che questo accada? Semplice, basta seguire alcuni importanti accorgimenti.

In questo articolo ti spiegheremo tutto quello che c’è da sapere sulla prima visita dei bambini dal dentista e ti mostreremo cosa fare e cosa evitare per rendere la prima visita ai denti dei piccolini un’esperienza positiva e piacevole.

Si comincia!

Come scegliere il dentista più adatto ai bambini? Hai mai sentito parlare di odontoiatria infantile?

Il Pedodonzista, dentista per bambini, è specializzato nei problemi dei più piccoli.

Scegliere uno studio dentistico in cui è presente questa figura professionale è certamente il primo consiglio che sentiamo di darti, in caso di prima visita ai denti del tuo bambino.

Il Pedodonzista infatti è abituato a lavorare con i piccolini e saprà sicuramente adottare l’approccio paziente,  delicato e giocoso di cui i piccoli pazienti hanno bisogno.

Quando e a che età prenotare la prima visita ai denti per i bambini?

Molti genitori pensano che non sia necessario portare i bambini dal dentista finché non compaiono i primi problemi ai dentini.

In realtà non è così.

Innanzitutto perché i denti da latte, seppur provvisori, influiscono sulla salute di denti e bocca in età adulta e bisogna quindi prendersene cura.

Inoltre, effettuando la  prima visita dal dentista quando il bambino non presenta alcun dolore, sarà più facile trasformare il primo incontro in un’esperienza piacevole e non traumatica per il piccolo.

Per questo suggeriamo di effettuare la prima visita dentistica già dai 2 o 3 anni di età, puntando alla prevenzione.

Quali sono i problemi ai dentini più comuni nei bambini dai 2 o 3 anni in poi?

Certamente non si può generalizzare, ed è chiaro che i problemi che potrebbero colpire i dentini dei bambini potrebbero essere diversi o non esserci affatto.

In linea di massima però è dai 2 o 3 anni di età che potrebbero iniziare a manifestarsi problemi comuni nei bambini legati a:

  • abitudini orali viziate, quali suzione del pollice, utilizzo eccessivo del ciuccio, posizionamento errato della lingua ecc.
  • carie ai dentini da latte, dovute ad igiene orale e alimentazione scorrette.
  • malocclusioni, ovvero errata chiusura delle arcate dentali.

Tali problemi ai dentini vanno individuati e risolti tempestivamente  per contribuire ad un corretto e sano sviluppo della dentizione permanente e alla salute generale del cavo orale (presente e futura).

Prima visita dal dentista per i bambini: cosa fare?

Quando arriva il momento della prima visita dal dentista per il più piccolini, le ansie e le paure sono sempre tante.

Per evitare di trasmetterle al bimbo e per far si che la prima visita sia un’esperienza positiva , piacevole e gratificante, noi dello Studio Dentistico Athena, raccomandiamo ai genitori di seguire alcuni importanti consigli:

  1. Fissate l’appuntamento orari e giorni tranquilli, in cui il bambino non abbia altri impegni prima o dopo la visita dal dentista, così da farlo arrivare rilassato.
  2. Fate indossare al bambino un abbigliamento preferito; ciò potrebbe aumentare le aspettative per una piacevole esperienza.
  3. Preparate il bambino alla prima visita ai denti come se fosse il primo giorno di scuola, con serenità e positività ma soprattutto cercando di spiegare al piccolo che il dentista è una figura amica.
  4. Cercate di trasformare la prima visita dal dentista in un gioco, magari fantasticando sui poteri magici dello spazzolino o attribuendo nomi giocosi e divertenti agli strumenti dello specialista.
  5. Rimanete insieme al bambino durante la prima visita mentre ai successivi appuntamenti lasciate che sia lo staff dello studio ad accompagnare il piccolino. In questo modo sarà più semplice creare un rapporto stretto di fiducia tra dentista e bambino.

Prima visita ai denti per i bambini: cosa evitare di fare o dire?

Per evitare di generare inutili ansie e paure ai bambini che devono affrontare la prima visita ai denti, segnaliamo inoltre alcune frasi e atteggiamenti da evitare:

  1. Prima della visita o una volta arrivati in sala d’attesa, evitate di dare spiegazioni tecniche su cosa accadrà durante la visita dal dentista. A volte, anche se con le migliori intenzioni, troppe informazioni (magari male interpretate) possono generare ansia.
  2. Cercate di non usare parole come “paura”, “dolore” o in generale parole negative che possano allarmare i bambini ed incidere negativamente sull’andamento della visita o dei controlli successivi.
  3. Non usate il dentista come “mezzo di minaccia” (“se non ti lavi i denti ti porto dal dentista!) e cercate di non accennare a pregresse esperienze dentistiche negative. Altrimenti rischiate di traumatizzare i vostri piccoli.

Consigli per la preparazione al primo appuntamento

Affinché la prima visita dal dentista risulti per il bambino una esperienza positiva, piacevole e gratificante noi dello Studio Dentistico Athena raccomandiamo i genitori di seguire una serie di consigli:
1-Fissare l’appuntamento in orari e giorni tranquilli, in cui il bambino non abbia altri impegni prima della visita dal dentista.


2-Far indossare un abbigliamento preferito al bambino; ciò potrebbe aumentare le aspettative per una piacevole esperienza.


3-Preparare il bambino alla visita come se fosse il primo giorno di scuola, con positività e serenità ma soprattutto cercando di spiegare al bambino che il dentista è una figura amica.


4-Trasformate il primo appuntamento in un gioco, magari fantasticando sui
poteri magici dello spazzolino.


5-Stare con il bambino durante la prima visita mentre durante i futuri appuntamenti sarà lo staff dello studio ad accompagnarlo. In questo modo è più semplice creare un rapporto più stretto di fiducia tra dentista e bambino.


6-Sarebbe meglio effettuare la prima visita dal dentista quando il bambino non presenta alcun dolore in modo tale che sia un incontro piacevole e non diventi una situazione traumatica per il piccolo. Per questo si consiglia di effettuare la Prima visita Specialistica già dai 2anni di età puntando su un approccio di prevenzione.

7-La visita dal dentista deve essere una routine, non un evento eccezionale. Una volta arrivati in studio, ma anche a casa, evitate di dare spiegazioni
tecniche su cosa succederà. A volte, anche se con le migliori intenzioni, troppe informazioni possono generare ansia.


8-Non usare parole come “paura” o “dolore”, in generale parole negative che possano allarmare il piccolo o la piccola ed incidere negativamente sull’andamento generale della visita o dei controlli successivi

9-È poi fondamentale NON usare il dentista come mezzo di minaccia (“se non ti lavi denti ti porto dal dentista!!”). Cercate di non accennare a pregresse esperienze dentistiche negative.

Adesso puoi fissare la prima visita ai denti del tuo bambino o della tua bambina in tutta serenità.

Per informazioni o per fissare un appuntamento con i nostri specialisti del sorriso, lo Studio Dentistico Athena  è a disposizione.

Tel.   030 337 4985

email:  studiodentisticoathena@gmail.com

Tags: Pedodonzia, prima visita pedodontica, la dentista dei bambini Brescia, Studio Dentistico Athena